Ricordando Patrick Swayze

12 Settembre 2019


A dieci anni dalla scomparsa, Sky Arte ricorda uno degli attori più iconici degli anni Ottanta e Novanta con un documentario che ne ripercorre la storia. I AM Patrick Swayze, in onda sabato 14 settembre, celebra la vita e la carriera di un grande interprete del cinema d’oltreoceano, capace di calarsi nei ruoli più diversi senza mai perdere la propria energia.

Figlio di un ingegnere-cowboy e di una insegnante di danza, il texano Patrick Swayze raggiunse ben presto lo status di sex symbol, grazie a un fascino straordinario, capace di bucare lo schermo. Eppure dietro la facciata ruvida e da “bad boy” si nascondeva un animo gentile, dotato di una rara intensità, che si ritrova nei ruoli cinematografici da lui rivestiti.

Grazie alle testimonianze di amici, familiari e colleghi – tra cui la moglie Lisa Niemi, Demi Moore, Rob Lowe, Sam Elliott e Jennifer Grey ‒, conosceremo da vicino un uomo e un attore che non si tirò mai indietro davanti alle sfide, professionali e private, come la lotta contro l’alcolismo prima e il cancro poi.