Da Carla Lonzi a Ferragamo

13 Aprile 2021


La puntata di Artbox in onda su Sky Arte giovedì 15 aprile parte da Roma, dove la mostra Io dico Io, allestita alla Galleria Nazionale, celebra la creatività femminile traendo ispirazione dalle opere e dal pensiero della critica d’arte Carla Lonzi, fondatrice del primo collettivo femminista in Italia, e presentando per la prima volta al pubblico i materiali del suo archivio. L’esposizione riunisce 49 artiste italiane di diverse generazioni che hanno raccontato, ognuna con il suo vissuto, la propria autenticità. Una ricerca sul presente che abbatte schematismi e pregiudizi a partire da immaginari e sguardi rivolti all’universo femminile.

Ci spostiamo poi al Palazzo Spini Feroni di Firenze per la mostra Seta, organizzata dal Museo Ferragamo per raccontare come nasce un foulard tra alto artigianato e creatività. Nelle sale è illustrato un mondo fatto di varie suggestioni: quello racchiuso nei quadri di seta di Fulvia Ferragamo, con fiori dai colori sgargianti, animali con il manto di petali e panorami esotici. La mostra ripercorre le tante fonti di ispirazione da cui sono nati: dall’Oriente al Granduca di Toscana, dai pittori seicenteschi agli scienziati illuministi e persino alle televisioni dell’Est. Il tutto ricostruendo il percorso dall’oggetto ispiratore al foulard, che rivela, così, un tessuto culturale profondo e articolato.

 Infine, per la rubrica dedicata al lavoro dei giovani artisti, entriamo nello studio milanese di Nicola Lorini, la cui ricerca si muove tra l’esigenza di decostruzione dei modelli di pensiero occidentali e la spontaneità e l’immediatezza della creazione. Nel suo lavoro, l’opera e lo spazio espositivo si fondono generando un punto di equilibrio che però non è mai definitivo ma sempre in divenire.

La mostra della vita è affidata a Demetrio Paparoni.