Tutta la storia di Gloria Vanderbilt

14 Luglio 2016


Nata in una delle famiglie più importanti della storia americana, Gloria Vanderbilt vive da sempre sotto i riflettori. Oggi novantaduenne, la famosa ereditiera si racconta nel toccante documentario diretto da Liz Garbus, in onda venerdì 15 luglio su Sky Arte HD.

Confessioni di un’ereditiera – Gloria Vanderbilt raccontata da Anderson Cooper è il frutto di un lungo dialogo fra la protagonista e suo figlio Anderson Cooper, anchorman della CNN. Oltre alle parole, documenti d’archivio, filmati, lettere e foto di famiglia ripercorreranno la lunga e incredibile esistenza della Vanderbilt.

Rimasta orfana di padre a soli 15 mesi, Gloria, appartenente a una ricca dinastia d’oltreoceano, visse la prima di tante perdite della sua vita. Con una madre distante, la giovane Vanderbilt fu affidata alle cure della zia. A soli 15 anni finì sulla copertina di Harper’s Bazar, avviandosi verso una notorietà che non l’avrebbe più abbandonata.

Dopo una serie di matrimoni falliti, da cui però nacquero i figli Stan e Chris, Gloria trovò una momentanea serenità sposando lo scrittore e attore Wyatt Cooper nel 1963 e dando alla luce Anderson e Carter. Nonostante la prematura morte del marito e il suicidio del figlio Carter, Gloria Vanderbilt ha dimostrato di saper far fronte ai terribili colpi che la vita le infliggeva, gettandosi a capofitto nella moda e in una creatività che non smette di accompagnarla. Un esempio di tenacia e di grande forza d’animo.