William Dobson, un pittore da riscoprire

14 Marzo 2018


È una vicenda suggestiva quella evocata dal critico Waldemar Januszczak nel documentario Dobson, il pittore dei re, in onda giovedì 15 marzo su Sky Arte HD. La narrazione prende le mosse dall’esistenza di William Dobson, considerato da Januszczak un vero e proprio genio della pittura d’oltremanica, ingiustamente dimenticato dalla Storia.

Analizzando le poche notizie relative all’artista, che morì, povero e alcolizzato, a soli 36 anni, nel 1646, il critico ne ripercorrerà la fulminea carriera presso la corte di Carlo I. Ritrattista ufficiale del sovrano, Dobson fu coinvolto nel suo difficile destino: esautorato dal Parlamento, il re si stabilì a Oxford, dove l’artista mise a punto una serie di ritratti dei sostenitori di Carlo I, ma anche di cavalieri ed eroi, affermandosi, secondo Januszczak, come uno dei simboli della pittura inglese.

Un’esistenza luminosa ma breve, conclusasi con una morte tragica, che contribuì a far perdere le tracce del talento di William Dobson.