Romanticismo all’italiana

12 Giugno 2020


Colonna sonora delle nostra vita quotidiana, le canzoni si intrecciano agli eventi, positivi e negativi, che ci troviamo ad affrontare. Ma soprattutto “parlano” dei nostri amori, fortunati e non.

 La nuova serie Romantic Italia, in onda da martedì 16 giugno su Sky Arte, descrive questo continuo riflettersi dell’amore nelle canzoni e viceversa. Tratto dall’omonimo libro di Giulia Cavaliere, edito da Minimum Fax, analizza testi e musica della canzone d’amore italiana per capire “di cosa parliamo quando cantiamo d’amore” e distinguere le mille sfumature che nel corso dei decenni hanno dato voce ai nostri sentimenti.

Romantic Italia andrà in onda per tre settimane con puntate monotematiche: l’innamoramento, il tradimento, l’eros, l’addio; i quattro momenti dell’amore che tanti artisti hanno cantato. Giulia Cavaliere ci condurrà in questo viaggio musicale stilando, nell’arco di ogni puntata, la sua playlist, analizzando i vari aspetti testuali e musicali dei brani scelti, suggerendo interpretazioni, collocandoli nel panorama musicale italiano, facendoci scoprire nuovi e originali significati di canzoni che, probabilmente, abbiamo tutti canticchiato distrattamente centinaia di volte.

Il racconto sarà intervallato da contributi filmati e fotografie originali e arricchito dalla partecipazione di tre ospiti d’eccezione che completeranno l’analisi del brano da punti di vista molto diversi tra loro: Francesco Bianconi, cantautore musicista e frontman dei Baustelle; Ester Viola, autrice ed editorialista; Vittorio Cosma, musicista, compositore e produttore.

La prima delle due puntate in onda martedì sarà dedicata all’innamoramento e a finire sotto la lente dell’ingrandimento saranno Baby dei Baustelle, Mistero di Enrico Ruggeri, Amarsi un po’ di Lucio Battisti, Mi sono innamorato di te di Luigi Tenco e Mi sei scoppiato dentro al cuore di Mina.

La seconda puntata, invece, analizzerà il tradimento grazie a brani come Mariti in città di Domenico Modugno, Signora Lia di Claudio Baglioni, L’abitudine di tornare di Carmen Consoli, Via Broletto di Sergio Endrigo e Tanta voglia di lei dei Pooh.