Il rock indipendente degli Afterhours

15 Novembre 2016


Hanno saputo conquistare il successo con uno stile ben definito sin dagli esordi. Un’anima rock dalla quale emergono consapevoli ispirazioni noise e post-punk, tenute in riga da un cantato al tempo stesso ruvido e sensuale e da melodie che, negli anni, si sono attestate su equilibri potenti, mai uguali a loro stessi.

Sky Arte HD dedica agli Afterhours lo speciale appuntamento di mercoledì 16 novembre, una serata in compagnia di un gruppo musicale che ha scritto un importante capitolo del rock italiano, senza abdicare alla propria coerenza. Aprirà le danze il documentario Manuel Agnelli racconta Hai paura del buio?, durante il quale il frontman della band narrerà le origini dell’album pubblicato nel 1997 e considerato uno dei successi più grandi conseguiti dagli Afterhours. Acclamato da critica e pubblico, il disco contiene alcuni brani entrati di diritto nella storia della musica contemporanea, da Male di miele a Senza finestra, da Simbiosi a Dea.

A distanza di quasi vent’anni dalla sua pubblicazione, l’album Hai paura del buio? è diventato anche un film-concerto, diretto da Giorgio Testi. Agnelli e compagni hanno deciso di festeggiare il loro disco più amato, insieme a tutti quelli che l’hanno apprezzato e continuano a farlo. Registrato all’Alcatraz di Milano il 26 marzo 2014, in una delle tappe del tour in cui il gruppo ha ripresentato l’album, Hai paura del buio? ripercorre l’album nella sua interezza – seguendo la scaletta e gli arrangiamenti originali. Un live irripetibile, reso ancora più prezioso dall’uso di otto videocamere e dell’audio in multi-traccia.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #AfterhoursSkyArte.