Da Picasso ai Masbedo

17 Gennaio 2019


Giovedì 17 gennaio si rinnova, su Sky Arte, l’appuntamento con Artbox, la serie dedicata alle grandi mostre del momento. L’episodio prenderà il via con la versione di Guernica realizzata da Picasso come cartone preparatorio per l’arazzo oggi custodito all’ONU di New York, protagonista della rassegna allestita a Padova, nel museo militare della Terza Armata. Presentato accanto al documento originale dell’armistizio che pose fine alla Prima Guerra Mondiale cento anni fa, il capolavoro invita a riflettere sul senso della pace e sulla responsabilità dell’arte, proponendo la storia inedita della sua realizzazione, che riunì Picasso, Nelson Rockefeller e la tessitrice di arazzi Jacqueline De La Baume Dürrbach.

L’attenzione si sposterà poi sul legame fra gli artisti e la strada, al centro della mostra ospite del MAXXI di Roma. La strada. Dove si crea il mondo è un percorso, un racconto multiculturale, un mix di esperienze, riflessioni e creazioni che provengono dalla strada o che vanno verso di essa, per leggerla e interpretarne l’importanza cruciale nel nostro futuro di animali sociali. Fra i molti artisti raccolti dal direttore artistico Hou Hanru prendono la parola il sudafricano Robin Rhode, il collettivo spagnolo Boamistura e gli italiani OHT- Office for a Human Theatre.

Infine, da Cracco, a Milano, Iacopo Bedogni e Nicolò Massazza ‒ in arte Masbedo ‒ danno vita a Romans Roman (Hommage à Roman Signer), secondo appuntamento con cui il rinomato chef trasforma il suo ristorante in un progetto d’arte fruibile 24 ore su 24, semplicemente passeggiando lungo la Galleria Vittorio Emanuele. Nelle lunette che sovrastano il ristorante, i due artisti mettono in scena una tavolata senza cibo e senza alcuna portata se non l’inquietudine. Il progetto è il nuovo capitolo di un’indagine sul tema della tavola che i Masbedo portano avanti da anni con una drammaturgia essenziale e violenta.