Da Gio Ponti a Berlinde de Bruyckere

18 Dicembre 2019


La nuova puntata di Artbox, in onda su Sky Arte giovedì 19 dicembre, si aprirà al MAXXI di Roma, ospite della mostra dedicata all’architetto e designer Gio Ponti, tra le figure che più hanno segnato il secolo scorso. Dai piccoli oggetti della vita quotidiana ai grandi edifici pubblici, le sue opere sono un inno alla leggerezza. L’attività di questo artista versatile abbraccia scenari internazionali: da Milano, città dove nasce nel 1891 e dove, alla fine degli anni Cinquanta, progetta uno dei suoi capolavori, il Grattacielo Pirelli, all’Europa e all’America Latina. Il MAXXI lo ricorda, a quarant’anni dalla morte, con la mostra Gio Ponti. Amare l’architettura. Foto, modelli e disegni originali per riscoprire un maestro del Novecento.

Ci sposteremo poi a Reggio Emilia, dove, ospitato dalla Fondazione Palazzo Magnani, arriva Ritratto di giovane donna del Correggio. L’opera, conservata all’Ermitage di San Pietroburgo, è da sempre avvolta nel mistero: non sappiamo dove abbia passato i primi 300 anni dalla sua esecuzione, perché sia arrivata in Russia, né chi sia la donna ritratta. Ma diversi dettagli hanno dato il via a una appassionante ricerca.

Chiuderà l’episodio il Palazzo dei Musei Civici di Reggio Emilia: un vero e proprio “museo dei musei”, in cui convivono diverse collezioni nate tra il Settecento e l’inizio del XX secolo. Scopriremo questo museo delle meraviglie – con gli oggetti, gli animali e i personaggi affascinanti che lo popolano – in occasione dell’apertura di una nuova sezione dedicata alle collezioni archeologiche e artistiche, progettata da Italo Rota.

La recensione stavolta è affidata a Ilaria Bonacossa, che ci parlerà del lavoro di Berlinde de Bruyckere, in mostra alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino.