In viaggio tra la Ciociaria e il Veneto

18 Maggio 2016


È una serata all’insegna delle meraviglie italiane quella in onda giovedì 19 maggio su Sky Arte HD. Due imperdibili itinerari ci condurranno alla scoperta di luoghi mozzafiato e scorci segreti sparsi per il Belpaese, confermando la bellezza della geografia nostrana.

L’entusiasmante viaggio prenderà il via con un episodio di Sei in un Paese Meraviglioso. L’appuntamento è all’area di servizio di Teano Est, nell’entroterra fra Lazio e Campania. Da qui partirà la nostra escursione nella memoria storica della Ciociaria. Insieme a Dario Vergassola visiteremo l’Abbazia di Montecassino, monumento protagonista della Seconda Guerra Mondiale e della rinascita italiana seguita alla Liberazione, mentre a San Pietro Infine rivivremo i tragici bombardamenti che costellarono il conflitto. Passeremo poi attraverso la valle Alifana, che è possibile ammirare anche in bicicletta grazie alla Ciclovia del Volturno, e a Teano concluderemo il nostro percorso a ritroso nella Storia, rievocando il famoso incontro tra Garibaldi e Vittorio Emanuele II ed esplorando le rovine dell’antica colonia campana di Teanum Sidicinum.

A seguire, la terza puntata della serie Italie Invisibili ci farà conoscere La Riviera del Brenta e le Ville Venete, in un percorso antico che unisce Padova e Venezia, popolato da palazzi e ville della Serenissima all’epoca in cui la nobiltà locale ripiegò verso la campagna, vista come un’importante risorsa all’indomani della scoperta dell’America, che aprì nuovi mercati marittimi. Allora i giardini e le ville lungo il Brenta diventarono un luogo dove esercitare l’otium e trarre guadagni dall’agricoltura. Saranno eminenti studiosi e i proprietari delle ville a raccontaci questi luoghi incantevoli. Visiteremo l’unica villa realizzata da Andrea Palladio sulla Riviera del Brenta, Villa Foscari, detta La Malcontenta. I migliori architetti del tempo, come Gerolamo Frigimelica e Francesco Maria Preti, invece, furono chiamati a progettare Villa Pisani e il suo labirinto, abbellita dagli affreschi dei paesaggisti Giambattista e Giandomenico Tiepolo. Villa Alessandri ospita un altro famoso ciclo di affreschi, tratti da Le Metamorfosi di Ovidio di Antonio Pellegrini, massimo esponente del Rococò nelle corti europee. I Tiepolo affrescarono anche la barchessa di Villa Valmarana Ai Nani, a Vicenza, rappresentando simbolicamente il passaggio storico scandito dalla Rivoluzione Francese. Sempre a Vicenza, infine, Andrea Palladio progettò una villa unica nel suo genere, Villa Capra La Rotonda, con un impianto centrale tondo.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso gli hashtag #PaeseMeraviglioso e #ItalieInvisibili.