Le grandi icone degli Stati Uniti

1 Luglio 2016


Grandi personalità che hanno conquistato il popolo statunitense, per poi superare i confini del continente americano e lasciare una traccia indelebile nella cultura mondiale della loro epoca. Sono le American Icons a cui Sky Arte HD dedica l’intera serata di sabato 2 luglio.

La saggezza popolare insegna che dietro a ogni grande uomo c’è il sostegno e il supporto di una grande donna. Guardando a una delle più importanti dinastie della storia americana il detto si aggiorna: dietro a ogni grande uomo ci sono almeno un paio di grandi donne. Una di queste è la sua tata. I Kennedy – Storia di una famiglia racconta le vicende più intime di uomini che hanno fatto la Storia, ascoltando la voce delle donne che li hanno cresciuti. In casa vengono vezzosamente chiamate mademoiselles: le bambinaie dei piccoli Kennedy sono testimoni di alcuni tra i fatti più importanti del XX secolo.

La serata proseguirà con Marilyn Monroe, Last Session – eccezionale documentario basato sugli appunti dello psichiatra presso cui la diva era in cura pochi mesi prima della sua drammatica fine. Dal taccuino di Ralph Greenson emergono dettagli importantissimi per ricostruire la delicata sensibilità dell’attrice e il suo rapporto con alcune delle figure chiave della sua vita: da John Huston a Truman Capote, fino ad Arthur Miller e ai fratelli Kennedy.

Come Marilyn ha travalicato per importanza il suo stesso ruolo di attrice, così Elvis Presley è stato ben più di un cantante. Se Il Re è vivo ancora oggi nella cultura popolare, lo si deve alla straordinaria influenza che ha avuto sugli stessi mass media. “Prima di lui non c’era niente”: si chiude con le parole di ammirazione di John Lennon lo straordinario approfondimento che entra nell’universo della più grande leggenda del rock. Lo speciale racconta, grazie a preziosi materiali di repertorio, le tappe principali della carriera di Elvis, indagando anche il debito che la cultura e la società di oggi hanno nei confronti della sua eccezionale parabola artistica.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #AmericanIcons.