Da Paolo Pellegrin a Maurizio Cattelan

19 Dicembre 2018


Puntata numero sei della saga Artbox, in onda giovedì 20 dicembre su Sky Arte. L’episodio si apre all’interno di Palazzo Ducale a Genova, che fino a marzo ospiterà i capolavori provenienti dalla Johannesburg Art Gallery. La mostra ripercorre oltre un secolo di storia dell’arte internazionale, Da Monet a Bacon, dalla metà dell’Ottocento fino al secondo Novecento, senza dimenticare l’arte africana contemporanea, alla quale è dedicata un’intera sezione. Principale artefice della raccolta fu Lady Florence Phillips, moglie di un magnate dell’industria mineraria, che volle regalare alla sua città un museo democratico, durante un periodo storico in cui la Repubblica Sudafricana viveva il colonialismo più spietato.

Nelle sale del MAXXI a Roma, invece, spazio alla Storia recente, attraverso le fotografie e le parole di Paolo Pellegrin: dai conflitti come quelli nei Balcani degli Anni Novanta ai flussi migratori al razzismo, il fotografo romano, membro della storica agenzia Magnum, offre al pubblico una panoramica su vent’anni di carriera, attraverso oltre 150 immagini del suo archivio privato.

La tappa successiva è Milano, in occasione del silent party organizzato da Maurizio Cattelan, insieme alla rivista-collettivo Toilet Paper, per Dom Perignon al Grand Hotel et de Milan di via Manzoni. Un intero piano dell’albergo dedicato a installazioni dense di mistero e piccole performance, da vivere seguendo due regole tassative: restare in silenzio e comunicare con penna e taccuino.

Sempre a Milano il pubblico potrà ammirare, nel corso delle festività natalizie, l’Adorazione dei Magi di Perugino, prestata dalla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia a Palazzo Marino. Una pittura che fa da tramite fra il Quattrocento e la “bella maniera” cinquecentesca.