Eduardo De Filippo, simbolo del teatro

18 Febbraio 2021

Eduardo De Filippo

Vera e propria icona del palcoscenico, Eduardo De Filippo è protagonista del documentario in onda su Sky Arte sabato 20 febbraio. Nella pellicola Il nostro Eduardo a raccontare la storia dell’attore è la sua famiglia – i nipoti, i figli di Luca, Matteo, Tommaso e Luisella.

Fotografie, filmini inediti e tantissime lettere descrivono il vero Eduardo, lontano dalle rappresentazioni spesso trasfigurate dal tempo. Era figlio illegittimo, insieme ai fratelli Peppino e Titina, di Eduardo Scarpetta, il più famoso attore e commediografo dell’epoca. Il teatro, cura e terapia della sua anima, diventa così uno straordinario osservatorio delle anime dell’uomo moderno, contraddittorio, fragile, ma sempre in cerca di una via d’uscita che restituisca l’armonia che certo era mancata nella sua infanzia.

Il documentario evidenzia tutto ciò che nella sua opera, ma anche nelle sua attitudine alla vita, è estremamente contemporaneo. Forse ancor più di Pirandello, a dispetto dell’iconografia in bianco e nero che lo riguarda e di quella magrezza da uomo del dopoguerra, Eduardo ci parla. E lo fa con una lingua che non ha bisogno di alcun intervento di “modernizzazione”.