Seymour Bernstein, il pianista

19 Maggio 2016


Quando talento e passione si incontrano, il risultato è eccezionale. Ne è un esempio la carriera del protagonista di Seymour – An Introduction, il documentario in onda venerdì 20 maggio in prima visione su Sky Arte HD.

Pianista straordinario e insegnante ispirato, Seymour Bernstein ha colpito anche il regista della pellicola, Ethan Hawke, che ha voluto intitolare a lui il proprio debutto alla regia. Presentato al Telluride Film Festival 2014 e al New York Film Festival dello stesso anno, sempre nel 2014 il film è stato candidato al Premio del Pubblico per il Miglior Documentario al Toronto Film Festival 2014.

Hawke ha ritratto un musicista e un uomo divenuto un modello di riferimento per molti, un mentore cui guardare per la tenacia, la forza d’animo e il talento. Seymour Bernstein iniziò a suonare il piano da bambino e, dall’età di quindici anni, cominciò a insegnarlo ad altri. Dopo una lunga e illustre carriera, conclusasi nel 1977 per volere dello stesso Bernstein e senza alcun preavviso, il pianista si è trasformato in un insegnante capace di infondere nei suoi allievi l’amore per la musica.

Ethan Hawke ha voluto descriverlo in modo sentito, componendo un film che è una lettera d’amore alla musica, senza dimenticare la pazienza, la concentrazione e la devozione fondamentali per praticare quest’arte.