La fotografia di George Zimbel

19 Novembre 2020


George Zimbel – Fotografando l’America, il documentario in onda sabato 21 novembre su Sky Arte, è un viaggio fotografico lungo 70 anni attraverso la seconda metà del XX secolo, incorniciato da presidenti, agricoltori, primi ministri, ingegneri ferroviari, stelle del cinema e bambini: una visione onesta e toccante dell’esperienza umana veicolata dagli scatti di George Zimbel.

Artista accreditato della tecnica della street photography, non si è solo limitato a fotografare i bambini che giocavano nei parchi o le attrici a passeggio per Los Angeles, ma ha dato risalto alle icone del suo tempo – da Marilyn Monroe a Harry Truman.

Sarà proprio il fotografo ad accompagnarci tra le pieghe delle sua esistenza, costellata di aneddoti come quello legato al celebre scatto di Marylin Monroe in Quando la moglie è in vacanza. Uno scatto che avrebbe potuto regalare a Zimbel la notorietà immediata, ma che lui non pubblicò, cedendolo solo per alcune sue mostre personali diversi anni dopo.

Puoi scattare una fotografia a 1/100 di secondo“, dice Zimbel, “ma ci vuole più tempo per leggerla. Leggere una fotografia è come fare un viaggio, vedi cose che accendono tutti i tipi di ricordi, buoni e cattivi. La tua vita è il riferimento “.