Il mito di Ulisse

21 maggio 2020

Ulisse. L'arte e il mito

Il suo nome è associato ad argomenti universali come il mito, la ricerca, la memoria, l’ingegno, l’astuzia, la partenza e il ritorno. Stiamo parlando di Ulisse, protagonista del poema epico per eccellenza, l’Odissea, pilastro della cultura occidentale, e anche della mostra che ha riaperto i battenti ai Musei San Domenico di Forlì dopo il lungo lockdown.

Il documentario Ulisse. L’arte e il mito in onda su Sky Arte e in streaming venerdì 22 maggio alle 19:30 racconta la monumentale mostra forlivese, seguendone l’organizzazione tematica e sottolineando la straordinaria attualità della figura di Ulisse. Il motivo del viaggio, centro narrativo e metaforico dell’Odissea, fa da perno concettuale ed espositivo anche nella mostra, attraverso una progressione tematica e storica che esalta i mutamenti, le interpretazioni e le varie incarnazioni artistiche del capolavoro omerico: dall’antica Testa di Ulisse di origine ellenistica, scelta come immagine iconica della rassegna, fino al “Novecento senza Itaca” tradotto su tela da Giorgio de Chirico e Alberto Savinio.

Il focus su alcuni capolavori presenti in mostra ‒ dipinti, sculture, oggetti antichi, disegni, videoarte ‒ troverà il suo ideale complemento nelle interviste ai curatori e a quanti hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto così ambizioso. Il documentario si articolerà quindi in una odissea nell’Odissea, passando dal Cavallo di Paladino alle seduzioni delle Sirene raccontate dalle urne etrusche, dagli affreschi romani alla pittura del Quattrocento, dall’eleganza del Canova alle peregrinazioni visionarie di Böcklin, fino ad arrivare ai fantasmi di Bill Viola.

Gli spettatori avranno modo di constatare come, da tremila anni a questa parte, il carattere versatile e contraddittorio di Ulisse abbia acceso la passione di un’infinità di artisti, continuando a offrire spunti per una caleidoscopica varietà di interpretazioni. Restituendoci, sia che ci si misuri con l’arte antica che con le sue incarnazioni contemporanee, una figura profondamente in anticipo sui tempi.