Una serata con Dalí

22 Gennaio 2019

Salvador Dalí

Nel 1989 il mondo diceva addio a un artista carismatico ed eclettico, punto di riferimento per le generazioni successive. Stiamo parlando di Salvador Dalí, cui Sky Arte dedica la speciale serata di mercoledì 23 gennaio, nel trentennale della sua morte.

La serata prenderà il via con Salvador Dalí – La ricerca dell’immortalità Prodotta dalla Fondazione Gala-Salvador Dalí e realizzata da DocDoc Films, l’opera conduce gli spettatori nei luoghi cari all’artista, in compagnia di due guide d’eccezione: Montse Aguer Teixidor, direttrice del Museo Dalí, e Jordi Artigas, coordinatore delle Case Museo Dalí.
Il film consente al pubblico di addentrarsi fra le pieghe di una personalità complessa e affascinante, esaminandone ossessioni, linguaggio e sperimentazione artistica. Proponendo anche immagini e documenti inediti, la pellicola “fa tappa” nella dimora di Port Lligat, punto di osservazione privilegiato della Catalogna e dei suoi paesaggi, passando per la città natale di Figueres, dove Dalí ha creato il suo museo-teatro considerato una sorta di testamento artistico, senza dimenticare Púbol, New York e Parigi.

A seguire la leggendaria storia d’amore fra Salvador Dalí e Gala sarà al centro dell’episodio della serie Artists in Love, mentre la puntata di Muse Inquietanti condotta da Carlo Lucarelli farà luce sulla scomparsa di Gala Dalí. Il documentario Dalí – L’ultimo capolavoro analizzerà alcune opere dell’artista, la sua filosofia e la sua ultima, gigantesca impresa: il Teatro-Museo Dalí, e in chiusura di serata, Il Codice Dalí evocherà l’incredibile storia dello spagnolo Tomeu L’Amo, che ha trascorso buona parte della sua vita a dimostrare l’autenticità di un dipinto acquistato a Girona nel 1989.