Musica sulle Dolomiti, con Mario Brunello

23 maggio 2017


Mescola la bellezza della natura alle meraviglie del suono il festival ospite delle Dolomiti trentine, elette dall’UNESCO Patrimonio Naturale dell’Umanità. Un’ottima occasione per assistere alle performance di talentuosi musicisti internazionali sullo sfondo di un paesaggio mozzafiato.

Organizzati durante i mesi estivi, i concerti della rassegna “Suoni delle Dolomiti” si svolgono nel primo pomeriggio, ma anche all’alba, nei pressi di rifugi alpini: cime, malghe e boschi vengono raggiunti a piedi dal pubblico e dagli stessi musicisti. Arrivati in quota, prende forma un’esperienza artistica e umana irripetibile, basata su una partecipazione condivisa tra chi suona e chi ascolta.

Nella terza puntata della serie Trentino – Suoni delle Dolomiti, ascolteremo Mario Brunello, tra i più apprezzati violoncellisti al mondo, che si esibirà con un antico violoncello Maggini e sarà accompagnato dal coreografo coreano Yong-Min-Cho. Il tutto nella cornice delle Dolomiti del Brenta.