L’aula di Montecitorio

22 Novembre 2018


Sabato 24 novembre, in occasione delle celebrazioni per il centenario dell’aula realizzata da Ernesto Basile, inaugurata il 20 novembre del 1918, il documentario L’aula di Montecitorio ‒ Un secolo tra arte e storia, in onda su Sky Arte, narra le vicende storico-artistiche evocate dal Palazzo di Montecitorio a Roma.

Avvenimenti e personaggi della storia italiana sono raccontati in un suggestivo tour virtuale, dalle imponenti facciate fino al cuore di Montecitorio. Attraverso il contributo di funzionari, giornalisti, architetti, artisti, storici dell’arte, delle istituzioni e dell’architettura emerge l’affresco di un Parlamento unico al mondo, in cui ogni minimo dettaglio è pensato per restituire in chiave moderna l’edificio commissionato al geniale Gian Lorenzo Bernini da papa Innocenzo X, fino a trasformarlo in uno dei luoghi iconici della vita politica nazionale.

Quando l’architetto Ernesto Basile immagina la nuova ala, destinata a ospitare un’aula finalmente degna di uno Stato giovane e vitale, lo fa ricercando un equilibrio perfetto tra l’eredità del Barocco romano, la grande tradizione della classicità e la nuova arte, l’Art Nouveau, figlia di ideali europei e contemporanei.
Un viaggio circolare e centrifugo che prenderà il via dal progetto di Basile, proseguirà all’interno del Palazzo e nel vicino San Macuto, dove è custodito un ricchissimo archivio, attraverserà l’Italia fino alla splendida Palermo, capitale del modernismo mediterraneo, per ritornare infine all’aula, punto di fuga di ogni riflessione estetica sulla vita civile italiana.

Saranno quindi i luoghi simbolo di Montecitorio (il famoso “transatlantico”, le aule, i saloni, il cortile d’onore, i corridoi, gli archivi), con il loro eccezionale patrimonio storico-artistico, i protagonisti di una narrazione che darà voce, tra gli altri, a Philippe Daverio, Benedetta Tagliabue e Luca Pignatelli.