Le chiese paleocristiane a Roma

23 settembre 2019


Nuovo appuntamento con Sette Meraviglie Roma, la serie dedicata alle meraviglie della Capitale, narrate da Filippo Timi.

La puntata in onda su Sky Arte martedì 24 settembre evocherà la storia delle chiese paleocristiane. L’Editto di Costantino del 313 dopo Cristo mise fine alle persecuzioni dei cristiani che, da quel momento, poterono erigere edifici di culto. Le prime chiese costruite a Roma, chiamate appunto basiliche paleocristiane, sono sopravvissute ai secoli celate da edifici sacri di epoche successive, che le hanno inglobate proteggendone il cuore antico.

Sono chiese crepuscolari e affascinanti come la Basilica di San Clemente al Laterano che, sotto la veste del XII secolo, cela interrate le strutture della chiesa primordiale con splendidi affreschi sulle imprese di San Clemente, un magazzino e un mitreo.

Altrettanto stupefacente è la chiesa dei Santi Cosma e Damiano, nei Fori Imperiali, la prima chiesa sorta in quest’area. Sull’Aventino si trova la Basilica di Santa Sabina, una delle chiese paleocristiane meglio conservate di Roma. Costruita nel V secolo sulla tomba della santa omonima, è poi diventata, intorno al 1220, il quartier generale dell’ordine di Domenico de Guzmán, fondatore dell’ordine domenicano.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #SetteMeraviglieRoma.


TAG >

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close