La Resistenza in musica

24 Aprile 2020


Sabato 25 aprile ricorre il 75esimo anniversario della liberazione italiana dal nazifascismo. Per celebrare l’importante anniversario Sky Arte manderà in onda, anche in streaming alle 16:00 e alle 22:00, Voci resistenti, il progetto musicale di Parma 2020 e Barezzi Festival. Un concerto a distanza per mantenere viva la voce della Resistenza e il valore di un giorno che ha cambiato per sempre la storia del nostro Paese.

Otto artisti interpreteranno dalle loro case brani tratti dal proprio repertorio o, in alternativa, appartenenti alla tradizione partigiana. Inserite in un concept artistico che omaggia il layout delle testate giornalistiche d’epoca, le otto interpretazioni si alternano ad altri contenuti visivi di grande valore storico: immagini di archivio, filmati della Resistenza emiliana, testimonianze di chi ha vissuto di persona l’esperienza della liberazione dal nazifascismo.

Lo speciale è suddiviso in capitoli ispirati ai brani proposti, i cui titoli di apertura riflettono sul termine “resistenza” attraverso la formula “Ogni resistenza è…”. La scaletta prevede le esibizioni di Vinicio Capossela (con Fischia il vento), Dente (con Fosco il cielo sul lividore), Maria Antonietta (con la sua Deluderti), Dimartino (con la sua Come una guerra è la primavera), Renzo Rubino (con Stoppa e Vanna), Vasco Brondi (con la sua Coprifuoco) e i Marlene Kuntz (con la loro versione di Bella Ciao). Introdurrà lo speciale una struggente Addio Lugano bella suonata da Anzovino e non mancherà l’esibizione di Nabil Salameh dei Radiodervish.

Completano il tutto citazioni degli artisti, didascalie storiche e tavole illustrate delle fasi più complicate, dolorose e decisive della liberazione dal nazifascismo.