La musica underground fa tappa a Torino

28 giugno 2016


Realtà ormai consolidata da più di trent’anni, la scena musicale indipendente italiana resta un terreno poco battuto dagli esperti. Rotte Indipendenti, la serie inedita in onda su Sky Arte HD, racconta in quattro episodi una storia affascinante, ambientata in altrettante città italiane: Bologna, Milano, Torino e Roma.

Nato per celebrare i vent’anni del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti, il format Rotte indipendenti descrive, attraverso interviste, materiali d’archivio, riprese dal vivo e in studio, le realtà più importanti del settore e la loro portata rivoluzionaria. Grazie a un fil rouge narrativo che unisce le quattro città protagoniste, la serie mette in luce il deciso legame fra le etichette, i gruppi e il loro contesto geografico di provenienza.

Dopo Bologna e Milano, il tour farà tappa a Torino che, grazie ai Negazione, rappresentata uno dei tasselli fondamentali del panorama hardcore-punk italiano. La città simboleggiata dalla Mole, però, è il luogo delle mille contraddizioni, reso ancora più unico da una scena sviluppatasi in parallelo e dai risvolti meno estremi, caratterizzata da forti riferimenti caraibici, complici gli Statuto e i Persiana Jones – sul fronte dello ska – e gli Africa Unite e Madaski in ambito raggae/dub.

Negli anni Novanta, le personalità che animano le serate torinesi sono Mau Mau, Mirafiori Kids, Mao, Linea 77, Marlene Kuntz e la Mescal, l’etichetta che conduce la scena indipendente piemontese al successo. Da questo mondo emerge una band che subito diventerà un ponte tra il mainstream e la scena underground, rendendo l’indie commerciabile e di facile appeal: gli attualissimi Subsonica.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #RotteIndipendenti.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close