Musica al femminile, con le regine del blues

1 Aprile 2016


Con la loro voce hanno incantato generazioni di appassionati, a cavallo tra epoche diverse. Talentuose e destinate a lasciare un segno nella storia della musica internazionale, le Blues Ladies saranno protagoniste dell’imperdibile serata in onda domenica 3 aprile su Sky Arte HD.

La nottata interamente al femminile prenderà il via con Bessie, il film HBO in prima visione e vincitore di quattro Emmy Awards, tra cui quello per Miglior film per la televisione. La pellicola racconta la vita di Bessie Smith, leggendaria cantante blues e jazz degli anni Venti e trenta ed eroina dei diritti civili. Nella parte dell’indimenticata artista, la cantante e attrice Queen Latifah saprà rendere giustizia a una donna entrata nella Storia per la sua eccezionale capacità di tradurre in musica un’epoca complessa come quella in cui viveva e per aver raggiunto un successo clamoroso grazie a una voce unica. Superando le incertezze degli esordi, il suo album Down Hearted Blues, pubblicato nel 1923, raggiunse in men che non si dica una fama destinata a durare nel tempo.

L’emozionante serata all’insegna del blues proseguirà con Amy Winehouse – Ritratto intimo, l’approfondimento dedicato alla talentuosa cantante londinese, scomparsa il 23 luglio 2011. L’intensa pellicola farà rivivere l’inconfondibile voce della Winehouse in uno dei suoi concerti più celebri: la storica esibizione acustica nella chiesa sconsacrata di Saint James a Dingle, in Irlanda. Due mesi prima dell’uscita di Back to Black, l’album che le valse cinque Grammy Award, la giovane Amy si esibì di fronte a sole 85 persone, rendendo l’atmosfera ancora più intima e suggestiva. Un’intervista realizzata in Italia completerà l’incontro con una delle personalità più complesse e affascinanti della musica contemporanea.

Lo speciale intitolato alle regine del blues si concluderà con Janis Joplin – Nine Hundred Nights, un vero e proprio salto nel tempo, agli esordi di una cantante che ha influenzato la storia della musica contemporanea. Il nome di Janis Joplin richiama subito alla mente l’immagine di una donna di carattere, che da sola si è fatta largo in una scena musicale quasi esclusivamente maschile. Pochi sanno, però, che a lanciare Janis è stata una band, i Big Brother and the Holding Company. Saranno loro a raccontarsi nel documentario in onda domenica e, soprattutto, a restituire un vivido ricordo di Janis.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #BluesLadies.