Le meraviglie di Palermo

31 Marzo 2017


Torna su Sky Arte HD l’appuntamento con Sette Meraviglie, la serie dedicata a sette città simbolo del patrimonio artistico italiano. Un viaggio unico, tra arte, storia e architettura, che svela le bellezze di cui il nostro Paese è custode. Anche in questa stagione, attraverso immagini esclusive, realizzate grazie alle più moderne tecniche di ripresa, e all’ausilio di illustrazioni storiche, non mancheranno le curiosità in merito ai luoghi protetti dall’UNESCO.

Il primo episodio, in onda lunedì 3 aprile, punterà i riflettori su Palermo, tra Arabi e Normanni. La città siciliana, conquistata da entrambi i popoli, reca i segni del loro passaggio, racchiusi negli straordinari esempi di arte arabo-normanna.

Sotto il dominio di Ruggero II, Palermo diventa la bellissima capitale di un grande regno e nei monumenti si fondono le esigenze normanne con il gusto arabo. La cappella Palatina, ubicata al primo piano del Palazzo dei Normanni, racconta quest’armoniosa fusione, nata dall’idea di un re, Ruggero II, che amava i preziosi lavori degli artigiani musulmani e aveva l’ambizione di poter competere con la grandezza dell’Impero Bizantino. Dopo di lui, altri sovrani normanni seguirono la sua filosofia, dando vita a regge un tempo spettacolari, come la Cuba e la Zisa.

La cattedrale di Palermo è un maestoso edificio che si impone per la scenografica presenza delle sue linee architettoniche e la solennità della splendida facciata. Costituisce la testimonianza più importante dell’edificazione normanna sull’isola e racconta i giorni più floridi e ricchi di Palermo, così come un altro luogo, il Duomo di Monreale. Con le pareti interne completamente ricoperte da mosaici, il Duomo continua a brillare e a essere una tappa obbligata per quanti vogliono comprendere l’arte arabo-normanna.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #SetteMeraviglie.