Le segretarie del cinema

2 Luglio 2020


Sei segretarie e il grande cinema italiano. Sono questi gli “ingredienti” di Segretarie, una vita per il cinema, la pellicola in onda su Sky Arte venerdì 3 luglio.

Le protagoniste fanno un tuffo nel passato per raccontarci cosa ha significato lavorare nel mondo del cinema italiano quando le nostre pellicole facevano incetta di premi, da Venezia a Los Angeles, passando per Cannes. Il documentario è un vero e proprio flashback della loro vita, dentro e fuori dal set, impreziosito da aneddoti, rivelazioni, fotografie inedite e curiosità relative ad alcuni grandi classici.

Alla base di questo progetto, diretto da Raffaele Rago e Daniela Masciale, c’è il pensiero romantico di rivivere il periodo d’oro del cinema italiano attraverso la voce di Cesarina Marchetti, Paola Quagliero, Liliana Avincola, Anna Maria Scafasci, Resi Bruletti e Fiammetta Profili, professioniste che hanno lavorato al fianco di registi come Fellini o Monicelli, grandi produttori come i fratelli De Laurentiis, Franco Cristaldi o Goffredo Lombardo e attori del calibro di Alberto Sordi e Vittorio Gassman.

Le protagoniste del documentario a distanza di anni conservano negli occhi la stessa passione e la stessa grinta di quando hanno iniziato la loro avventura nel mondo del cinema, un mondo dove la parola “impossibile” non esiste.