Alejandro Aravena, un architetto al fronte

30 Maggio 2016


È l’uomo del momento e il professionista su cui l’interesse del mondo è focalizzato. Il protagonista del documentario in prima visione Alejandro Aravena – L’architettura al fronte, in onda stasera su Sky Arte HD, è l’artefice della 15. Mostra Internazionale di Architettura, inaugurata a Venezia pochi giorni fa e subito al centro dell’attenzione mondiale.

La pellicola offre il ritratto di uno degli architetti più influenti del nostro tempo, celebre per i suoi geniali progetti in aree caratterizzate da forti disagi strutturali e sociali, che in un’epoca segnata dai faraonici progetti delle archistar riporta la disciplina a occuparsi di problemi concreti.

Nato in Cile e formatosi nell’ambito della dissidenza politica durante gli ultimi anni della dittatura di Pinochet, Aravena ha vinto il Nobel degli architetti, il Pritzker Prize nel 2016, aggiudicandosi anche la direzione della rassegna biennale veneziana, di cui la pellicola svelerà gli aspetti peculiari e innovativi, in linea con l’approccio pragmatico che caratterizza il suo fare.

Il documentario dedicherà ampio spazio anche ai lavori più noti, come il rivoluzionario Do Tank Elemental, il progetto di edilizia a basso costo e a forte componente partecipativa che Aravena dirige dal 2001, e la ricostruzione post-tsunami della città di Constitución, frutto delle esperienze maturate dall’architetto e dal suo team nel corso degli anni.