L’importanza di essere Oscar Wilde

30 Novembre 2020

OSCAR WILDE

Sono trascorsi 120 anni dalla morte di Oscar Wilde, eppure il suo esempio continua a brillare nel firmamento della letteratura. Sky Arte gli rende omaggio, lunedì 30 novembre, con il documentario L’importanza di chiamarsi Oscar, un viaggio sulle tracce di un autore che ha saputo esprimere se stesso senza timori, dando forma a romanzi passati alla Storia.

Grazie alle testimonianze di Stephen Fry, del pronipote di Wilde Merlin Holland e dei suoi biografi più attenti, la vita pubblica e la chiacchierata esistenza privata dello scrittore finiranno sotto i riflettori – dalle radici irlandesi agli esordi, dal matrimonio fino al processo per omosessualità. Il tutto grazie alle interpretazioni di Freddie Fox, Claire Skinner, Anna Chancellor e James Fleet, diretti da Richard Curson Smith.