Raffaello a tre dimensioni

30 Marzo 2017


Mancano ormai pochi giorni all’arrivo nella sale cinematografiche, il 3, 4 e 5 aprile, di Raffaello – Il Principe delle Arti in 3D, l’esclusiva pellicola incentrata sul pittore urbinate, e Sky Arte HD mitiga l’attesa con la messa in onda, venerdì 31 marzo, del making of di un film destinato a far parlare di sé.

Riconosciuto di interesse culturale dal MiBACT – Direzione Generale Cinema, il lungometraggio – prodotto da Sky 3D, con Sky Cinema e Sky Arte – mescola digressioni affidate a celebri storici dell’arte, Antonio Paolucci, Antonio Natali e Vincenzo Farinella, raffinate ricostruzioni storiche, ispirate a dipinti ottocenteschi che testimoniano alcuni frammenti di vita di Raffaello, e le più evolute tecniche di ripresa cinematografica in 3D e UHD.

Il racconto parte dall’originaria Urbino, lambisce Firenze e approda a Roma e in Vaticano, apice ed epilogo della folgorante carriera dell’artista. Venti location e settanta opere, di cui oltre trenta firmate da Raffaello, sono analizzate attraverso punti di vista inediti. A prestare il volto a Raffaello Sanzio durante le ricostruzioni storiche è l’attore e regista Flavio Parenti, mentre la Fornarina, la donna amata dall’artista, è interpretata da Angela Curri. Enrico Lo Verso veste i panni di Giovanni Santi e Marco Cocci quelli di Pietro Bembo. Scenografia e costumi sono curati da due eccellenze del cinema italiano, Francesco Frigeri e Maurizio Millenotti. Dopo le proiezioni italiane, la pellicola approderà nei cinema di 60 Paesi del mondo.