Sulle note di Zucchero

2 dicembre 2019


Oro incenso & birra è uno dei dischi italiani più famosi al mondo. Nella nuova puntata di 33 Giri Italian Masters, in onda su Sky Arte mercoledì 4 dicembre, emerge tutto il feeling creativo che ha permesso a Zucchero, con la collaborazione, consolidata da anni, di Corrado Rustici, di incidere un disco dotato di un potenziale internazionale.

Tre generosi live acustici in esclusiva, che Zucchero ha suonato davanti alle telecamere ‒ intonando le note di Diavolo in me, Overdose e Diamante, quest’ultima suonata sulla base della versione originale ‒, affiancano l’ascolto delle canzoni e soprattutto dei singoli canali dei multitraccia. Al mixer, con il supporto di Maurizio Biancani, vengono portati alla luce i segreti di Diavolo in me, Overdose, Madre dolcissima e Diamante, nota per essere stata scritta in collaborazione con Francesco De Gregori.

Tanti sono i temi che riguardano questo disco, comprese le varie fasi di registrazione effettuate in diversi studi tra Londra, Modena e Memphis. Nella città statunitense, a fare da padrone di casa durante le sessioni di registrazione era il cantante soul Rufus Thomas, ritratto all’opera e mostrato nel materiale di repertorio risalente al 1989. Completano il racconto le interviste allo storico percussionista napoletano Rosario Jermano (che spiega come è nato il pattern di percussioni di Overdose), al giornalista Enzo Gentile e al produttore discografico Stefano Senardi.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close