Gli eterni talenti del rock

4 Agosto 2016


La loro vita è stata un ottovolante. Prima l’inarrestabile e vertiginosa scalata verso il successo, poi il salto nel vuoto di una fragilità autodistruttiva, impalcabile e impietosa. La sorte ha legato le vite di alcuni tra i più grandi musicisti dell’ultimo mezzo secolo. Sky Arte HD dedica a una triade di talenti del rock scomparsi nel bel mezzo della loro giovinezza Too Young to die, lo speciale in onda venerdì 5 agosto.

Aprirà la serata il docu-film The Doors – When you’re strange, diretto da Tom Di Cillo e presentato al Sundance Film Festival nel 2009, che ci introdurrà al genio trasgressivo di Jim Morrison senza censure né falsi pudori. La pellicola ritrae, infatti, la scena rock degli anni Sessanta e Settanta a tinte forti e contrastate, raccontandoci i segreti di un gruppo leggendario. Il tutto accompagnato dalla voce narrante di Johnny Depp nella versione originale del documentario, e di Morgan in quella italiana.

A seguire, riflettori puntati sul protagonista di Jimi Hendrix – The guitar hero, il documentario che testimonia l’incredibile eredità stilistica e sonora lasciata dall’inarrivabile chitarrista ai suoi coetanei e successori. A darci un parere in merito al ruolo giocato da Hendrix nella storia del rock, saranno i suoi stessi “colleghi”: musicisti del calibro di Eric Clapton, Mick Taylor e Slash racconteranno la forte influenza esercitata dal chitarrista sulla loro stessa musica e sull’intera scena artistica contemporanea.

In chiusura di serata, Janis Joplin – Nine Hundred Nights racconterà gli esordi di un altro “spirito libero”, scomparso troppo presto, una cantante che ha profondamente segnato la storia della musica recente. Il nome di Janis Joplin richiama subito alla memoria l’immagine di una donna di carattere, che da sola si è fatta largo in una scena musicale quasi esclusivamente maschile. Pochi sanno, però, che a lanciare Janis è stata una band, i Big Brother and the Holding Company. Saranno loro a raccontarsi nel documentario e, soprattutto, a restituire un vivido ricordo di Janis.

Commentate sui social network la speciale serata utilizzando l’hashtag #DocAndRoll.