Tra inconscio e bellezza. La storia di Massimo Recalcati

4 Gennaio 2017


Al via su Sky Arte HD Il senso di sé, una serie di dieci ritratti in esclusiva, con protagoniste altrettante personalità italiane, che svelano tratti inediti della propria vita a partire da un’opera d’arte. Tocca a Massimo Recalcati inaugurare la rassegna durante la prima puntata in onda giovedì 5 gennaio. Un racconto dettagliato di come psicoanalisi e bellezza siano state in grado di migliorare drasticamente la sua esistenza.

Il destino dello psicoanalista, saggista e docente universitario sembrava già scritto, sin dalle origini. Figlio di fioristi, un diploma da agrotecnico, aveva già dato una prima sterzata alla propria vita preferendo alle piante una laurea in filosofia. Questo prima di scoprire il pensiero di Jacques Lacan, filosofo e psichiatra francese, di cui è oggi uno dei più profondi esegeti.

L’unica colpa è rinunciare ai propri desideri per realizzare quelli altrui, diceva Lacan. E il desiderio di Recalcati è diventare psicoanalista. Lui, che da ragazzo soffriva di angoscia nevrotica, nello studio dell’inconscio trova le chiavi per modificare la propria vita e quella dei propri pazienti. Permettendo l’accesso all’amore e scongiurando la paura, attraverso due strumenti preziosi come la psicoanalisi e la bellezza.