Stili e accessori ribelli

4 maggio 2020

Spille di Gorman

Le scene creative giovanili che si sono sviluppate al di fuori della cultura mainstream hanno svolto un ruolo fondamentale nell‘immaginario del Novecento, un secolo di esplosione di stili e iconografie ribelli. Ci sono capi di abbigliamento e accessori specifici che hanno visto mutare il loro significato nel corso del tempo, diventando l’icona di un movimento preciso, trasformandosi in veri e propri capi cult.

La serie Stili ribelli, in onda su Sky Arte a partire da mercoledì 6 maggio, diretta da Lara Rongoni, darà voce a critici musicali, esperti di moda, musicisti e personaggi del cinema, tracciando la storia di un capo d’abbigliamento o di un accessorio specifico. Chi l’ha inventato? Come è stato portato alla ribalta? Come è stato ricontestualizzato dalle varie scene musicali? A quali icone di stile è associato?

Si comincia con l’episodio dedicato al chiodo, capo d’abbigliamento e icona descritto da Jordan Mooney, Glen Matlock, Igort e Suzi Quatro attraverso i propri ricordi. A seguire i riflettori si accenderanno sugli occhiali da sole e a dire la loro saranno Pauline Black, Igort, Matteo Guarnaccia e Pauline Black, nella cornice di un discorso che guarda alla politica e alla società.


TAG >