Gli incredibili tesori d’Egitto

7 Aprile 2016


Torna l’appuntamento con le Grandi Mostre, su Sky Arte HD. La puntata in prima visione in onda giovedì 7 aprile ci guiderà al scoperta di una storia millenaria, racchiusa in una vastissima collezione di reperti appartenuti a una delle civiltà più longeve di sempre.

Fino al 17 luglio 2016, il Museo Civico Archeologico di Bologna ospita l’imperdibile rassegna Egitto. Splendore millenario, stabilendo un appassionante dialogo tra la collezione di antichità egiziane raccolta presso il museo bolognese – fra le prime in Italia per numero e qualità conservativa – e quella presente al Museo Nazionale di Antichità di Leiden. L’istituzione olandese ha infatti prestato per l’occasione 500 reperti databili dal periodo Predinastico all’Epoca Romana, mettendo in atto un’operazione senza precedenti nel panorama internazionale.

La fruttuosa collaborazione tra Italia e Olanda ha potuto contare anche sul supporto di altri autorevoli poli culturali impegnati nella valorizzazione dell’eccezionale patrimonio, come il Museo Egizio di Torino e il Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Il risultato è un’approfondita indagine sulle vicende – artistiche e storiche – di una civiltà ricca di fascino e oggetto di intenso studio e scoperte straordinarie.

Suddivisa in sette sezioni che ripercorrono la cronologia del popolo egizio, la mostra raccoglie capolavori di rara bellezza, come la Stele di Aku (XII-XIII Dinastia, 1976-1648 a.C.) e le statue di Maya – Sovrintendente al tesoro reale di Tutankhamon – e Merit, cantrice di Amon (XVIII dinastia, regni di Tutankhamon-Horemheb, 1333-1292 a.C.), esposte per la prima volta oltre i confini dell’Olanda. Un’occasione unica per ammirare manufatti entrati di diritto nella storia dell’arte e dell’umanità.

Commentate sui social network la speciale serata utilizzando l’hashtag #GrandiMostre.