L’arte di Richard Artschwager a Rovereto

6 Novembre 2019


Tavoli, sedie, specchi, porte: sono gli oggetti che accompagnano la nostra vita quotidiana e le semplici abitudini di ogni giorno. Ma Richard Artschwager li ha trasformati nella citazione astratta di loro stessi, unendo pittura e scultura e cimentandosi nell’utilizzo di materiali industriali come la formica o il celotex.

L’artista americano, morto nel 2013 a 89 anni, ha saputo coniugare Minimalismo e dettami pop, lasciando un segno indelebile nella storia dell’arte recente.

Oggi il Mart di Rovereto lo omaggia con una mostra che ripercorre tutte le fasi artistiche delle sua carriera, dagli anni Cinquanta fino ai primi anni Duemila. Il documentario in onda su Sky Arte giovedì 7 novembre punterà i riflettori su questa retrospettiva, descrivendone dettagli e peculiarità.