Quattro chiacchiere con Mike Nichols

7 Luglio 2016


Passione, una buona dose di talento e un pizzico di fortuna sono gli ingredienti alla base della straordinaria carriera di Mike Nichols, regista di capolavori come Il laureato e Chi ha paura di Virginia Woolf?. A lui è dedicata la prima serata venerdì 8 luglio su Sky Arte HD.

Mike Nichols – Un laureato a Hollywood, in prima visione, è un vero e proprio omaggio al regista originario di Berlino, scomparso nel 2014. Frutto di una lunga chiacchierata con il collega Jack O’Brien, il documentario approfondisce, attraverso i racconti dello stesso Nichols, le basi e l’evoluzione di una carriera eccezionale, riletta nelle sue tappe più importanti.

L’imperdibile conversazione, andata in scena, nel corso di due giornate, sul palcoscenico del Broadway’s Golden Theatre – che fece da sfondo a An Evening with Mike Nichols and Elaine May, oltre cinquant’anni prima – ripercorre gli esordi di Nichols come sketch performer negli anni Cinquanta, il legame con l’attrice Elaine May e la svolta registica attorno alla metà degli anni Sessanta, che portò Nichols al successo planetario grazie ai suoi primi due film,  Chi ha paura di Virginia Woolf? e Il laureato, vincitore del Premio Oscar come miglior regia.

Prodotto da Frank Rich e Jack O’Brien e diretto da Douglas McGrath, il lungometraggio fu girato a soli pochi mesi dalla scomparsa di Nichols e rappresenta una sorta di testamento artistico lasciato ai posteri dal grande regista. Una panoramica ad ampio raggio, che spazia dall’infanzia dell’artista fino alla conquista della fama, senza dimenticare le tante e profonde amicizie con colleghi del calibro di Walter Matthau, Elizabeth Taylor, Richard Burton e Dustin Hoffman.