Le fiabe dei fratelli Grimm

5 Marzo 2021


È una bella giornata di primavera del 1780 e nel giardino di una grande casa una donna è seduta su una panchina. Ai suoi piedi, seduti a terra, ci sono due bambini: sono due fratellini di cinque e sei anni e la ascoltano con grande attenzione perché sta insegnando loro i rudimenti della lettura e della scrittura.

La donna si chiama Juliane, e vive nella grande casa con suo fratello, la moglie e i loro sette figli. Due di loro sono quelli seduti ai suoi piedi, si chiamano Jacob e Wilhelm. Qualche anno dopo il padre e la madre dei due bambini muoiono e l’unica figlia femmina, Charlotte, dovrà occuparsi dei suoi sei fratelli. Però Charlotte non accetta volentieri questo ruolo e passa la maggior parte del tempo in casa d’altri. In una in particolare: la casa delle sorelle Wild, organizzatrici di un circolo di lettura che anche Jacob e Wilhelm presero a frequentare.

In casa Wild i due fratelli Grimm ascoltano per la prima volta le storie che raccoglieranno nel loro Le fiabe del focolare. Storie raccontate da donne, che, nonostante fossero chiuse nelle loro case a fare le massaie e a ricamare, erano in grado di inventare fiabe incredibili, dove ragazze e bambine prendevano in mano la loro vita e facevano scelte coraggiose.

Come Biancaneve, che a soli sette anni aveva chiesto al cacciatore di lasciarla viva e si era avventura nel bosco, o come Cenerentola che era andata a un ballo al quale non era stata neppure invitata, con l’intenzione di cambiare il proprio destino. Storie di ragazze coraggiose, che i due fratelli hanno reso immortali. È proprio questa la trama del nuovo episodio della serie In compagnia del lupo. Il cuore nero delle fiabe intitolato I fratelli Grimm e le bambine coraggiose, in onda su Sky Arte lunedì 8 marzo.