Ragazza nuova, vita nuova!

30 maggio 2014


Una relazione finita male da lasciarsi alle spalle, la necessità di cambiare pagina, svoltare, dimenticare il passato. Uscendo di casa per trovare una nuova dimensione di vita: in compagnia di tre improbabili coinquilini, ognuno con le sue fisse, i pro e i contro di caratteri divergenti eppure – in fin dei conti – complementari. Tre ragazzi e una ragazza, anzi: una New Girl  sono protagonisti di una nuova puntata di The Writers’ Room.

Prosegue lo show che vede Jim Rash, premio Oscar per la miglior sceneggiatura nel 2012, accompagnarci nel backstage dei serial di maggior successo delle più recenti stagioni televisive. Per incontrare chi svolge il cosiddetto lavoro sporco, agendo dietro le quinte, lontano dalle luci della ribalta. Ecco dunque chi inventa personaggi e situazioni, chi scrive battute ed evolve trame. Chi mette il proprio estro e la propria fantasia in gioco per confezionare programmi che coinvolgono i fan di tutto il mondo.

Questa settimana la protagonsita assoluta è la scatenata Zooey Deschanel, irresistibile nel ruolo di Jess: una effervescente giovane donna che, prossima ai trent’anni, incappa nella più classica ma clamorosa crisi di identità. Rompe con il proprio compagno, mettendo fine ad una relazione che sembrava destinata alla felicità più duratura, e improvvisamente regredisce… all’adolescenza! Finendo per prendere casa insieme a tre bambini troppo cresciuti.

Schmidt, impenitente rubacuori; Winston, promettente cestista che ha appeso le scarpette al chiodo e vive di rimpianti; Nick, barista abituato a dispensare consigli e risolvere problemi di cuore. Il trio compone, insieme a Jess, una squadra esilarante: battute al fulmicotone, situazioni venate di uno humour dal cinismo affilato come un rasoio, inevitabili complicazioni sentimentali sono gli ingredienti per una serie diventata fin dalle prime puntate un cult. Capace di vincere ben cinque Golden Globe.

La curiosità – Scelta eccentrica quella che i genitori dell’attrice che interpreta il ruolo di Jess compiono al momento di presentarsi all’anagrafe. Zooey è infatti un nome maschile, scelto come omaggio al personaggio di uno dei romanzi di J.D. Salinger. Ovvero Franny e Zooey .