Alla scoperta di Roma

22 Ottobre 2015


È la Città Eterna, culla di una storia millenaria. Centro nevralgico di uno degli imperi più estesi, Roma continua ad affascinare con le sue meraviglie artistiche e architettoniche. Sabato 24 ottobre, Sky Arte HD dedicherà alla Capitale per eccellenza una straordinaria Night in Rome, alla scoperta degli eventi che la rendono meta immancabile di qualsiasi itinerario turistico, in un percorso temporale a ritroso nel tempo – dalla vitalità novecentesca al glorioso passato.

L’emozionante viaggio prenderà il via con Swinging Roma, il documentario in prima visione diretto da Andrea Bettinetti e prodotto da Good Day Films per Sky Arte HD. Un racconto della Roma aristocratica e romantica, ma anche violenta e disperata, che dominava la scena italiana tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, accogliendo artisti e intellettuali da ogni parte del mondo. Realizzata in collaborazione con Luce Cinecittà e Bulgari, con il supporto dello Studio Fabio Mauri e della Galleria Mucciaccia, la pellicola ci accompagnerà attraverso i luoghi più emblematici di allora – dal Bar Rosati al Piper, dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna alle galleria La Tartaruga e L’Attico. Le testimonianze dei protagonisti di tale fermento artistico e culturale – come Jannis Kounellis, Nanni Balestrini, Achille Bonito Oliva, Gianfranco Baruchello e Giosetta Fioroni – ci guideranno tra i meandri di un’epoca divenuta leggendaria.

È noto, però, che la bellezza di Roma trae origine soprattutto dal passato. Le telecamere di Sky Arte HD ci consentiranno di accedere a uno dei tesori archeologici più importanti d’Italia, la Domus Aurea. L’incredibile documentario Domus Aurea – Il sogno di Nerone farà dunque luce su un luogo unico nel suo genere, magnifico testimone della ricchezza e della raffinatezza raggiunte dall’Impero Romano. Grazie ad immagini mozzafiato, godremo di un impareggiabile colpo d’occhio su sedicimila metri quadrati di sale, corridoi e spazi termali finemente affrescati, a dimostrazione della perizia raggiunta dai maestri dell’epoca. Teorie pittoriche – su tutte quella delle grottesche – che hanno segnato in modo indelebile la nascita della cultura visuale occidentale, rappresentando un esempio per intere generazioni successive. Pare infatti che artisti come Pinturicchio e Ghirlandaio fossero soliti spingersi negli anfratti della domus per lasciarsi ispirare dagli antichi capolavori.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #NightInRome.