Sir Elton John, cavaliere del rock

12 Novembre 2013


È un vero e proprio maratoneta della musica, prolifico ideatore di melodie indimenticabili e appassionato mattatore delle scene; capace in carriera di oltre 3500 concerti dal vivo, unico a portare a termine un tour con cinquanta date, una per ogni Stato degli USA. Elton John è un mito assoluto: per ripercorrere la sua straordinaria parabola creativa Sky Arte HD gli dedica una nuova puntata di Rock Legends, la serie che svela i segreti delle grandi star della musica.

Interviste esclusive, materiali d’archivio, videoclip storici: ad andare in scena è l’universo di un uomo che ha saputo condensare la solida preparazione classica e il fantasioso estro contemporaneo, elevando il pianoforte a strumento attorno cui costruire straordinarie pagine rock. Eccentrico, innovatore, rivoluzionario: quella di Elton John è figura di poliedrica complessità, carica di un fascino intramontabile.

Un animo nobile, il suo. E come tale viene riconosciuto dalla Corona britannica: l’impegno di Elton John nel sociale, significato dalla meritoria azione di sostegno alle vittime dell’AIDS, gli vale insieme agli innegabili meriti artistici il titolo di baronetto; mentre la Royal Academy of Music lo sceglie quale membro onorario, tributandogli un onore riservato prima solo a figure del calibro di Liszt, Strauss e Mendelssohn.

Il carattere estroverso dell’artista emerge in tutta la sua prorompente gioia di vivere. Nella musica, con i videoclip di successi come Rocket Man  ; ma anche nel ricordo degli amici che hanno condiviso le sue campagne e le sue battaglie, sostenuto i momenti più difficili della sua carriera e gioito per i suoi trionfi. Un uomo dal cuore grande, Elton John. Capace di abbracciare chiunque, grazie allo straordinario potere e della musica.

La curiosità – Ann Orson, Redget Buntovan, Dinah Card, Nancy Treadlight. Nomi diversi per un’unica identità: Elton John, all’anagrafe Reginald Kenneth Dwight, ama giocare con gli pseudonimi, firmando brani e collaborazioni con nomi spesso diversi dal proprio.