Sophia e le altre. Una serata da dive

1 Ottobre 2014


Hanno fatto girare la testa a milioni di ammiratori, animando le pagine dei rotocalchi e armando i flash dei paparazzi; scatenando le curiosità a tratti ingenue, a tratti morbose, del gossip. E hanno scritto la storia del cinema, dando il proprio volto a personaggi entrati nel mito; offrendo interpretazioni leggendarie. Sky Arte HD vi invita a passare una serata in compagnia delle più importanti eroine di Hollywood, nel corso di una magica Notte delle Divine .

Si parte con Grace Kelly, per la quale Alfred Hitchcock coniò il fortunato soprannome di “ghiaccio bollente”, a sottintendere la conturbante ed elegante sensualità di una diva dotata di fascino innato, mai provocante o eccessiva. Tre i film che li videro insieme sul set, tre pietre miliari del cinema che coincidono con il periodo di massimo splendore dell’attrice; che proprio in occasione delle riprese monegasche di Caccia al ladro  conobbe l’uomo della sua vita…

L’Italia, per il mondo, ha il volto magnifico e solare di Sophia Loren. Icona di stile e sensualità; bellezza cristallina, capace di sconfiggere il tempo: diva dai modi semplici e sinceri, forte di una schiettezza magnetica, che conquista e affascina. È sulla carriera internazionale dell’attrice che si concentra il ritratto, rigoroso e puntuale, offerto da Sky Arte HD: alternando aneddoti e curiosità, si costruisce la ricca e complessa figura di una donna volitiva, tenace nell’imporre una personalità ed uno stile semplicemente inarrivabili.

Ricorre in questi giorni il ventunesimo anniversario della scomparsa di Audrey Hepburn: impossibile non ricordare quella che è stata definita la sua “sottile, elfica, malinconica bellezza” , tratto distintivo di una diva sui generis. O meglio: di una vera e propria anti-diva, carattere questo che per certi versi la accomuna all’ultima protagonista della nostra serata: Bette Davis, donna energica e risoluta, al punto da meritare l’appellativo di “first lady del cinema” .

Commenta con noi la serata sui social network seguendo l’hashtag #NotteDelleDivine

La curiosità – Ha ringraziato gli autori per averla “resa parte dei tempi moderni” . Con queste parole Bette Davis ha salutato nel 1981 la cantante Kim Carnes e quanti hanno prodotto la hit Bette Davis Eyes , canzone capace di uno straordinario successo. “Coverizzato” nel 2000 da Gwyneth Paltrow, che l’ha eseguita nel musical Duets .