Tanti auguri Bob!

21 maggio 2014


Nato il 24 maggio 1941 in una anonima località del Minnesota, operosa città di fabbriche e acciaierie. Destinato a cavalcare il mondo in sella alla sua chitarra, raccontando grazie alla sua voce graffiante la disillusione di un mito americano lentamente ma inesorabilmente disgregato. Dolce e melodiosa, ma al tempo stesso acida e rabbiosa la musica di Bob Dylan: salutato da Sky Arte nel giorno in cui spegne le sue prime 73 candeline.

Nel giorno in cui si festeggia il compleanno del menestrello di Duluth evochiamo le tappe della sua nascita… artistica! Tornando indietro nel tempo di mezzo secolo esatto, salendo sul palco del leggendario Newport Folk Festival, evento che nel corso degli anni ha contribuito a lanciare artisti del calibro di Joan Baez e che si è fregiato della partecipazione di star che spaziano da Johnny Cash ai Black Crowes, da Suzanne Vega ai The Clancy Brothers.

Tre le partecipazioni consecutive di Dylan al festival: la prima, nel 1963, viene riconosciuta all’unanimità come il battesimo del fuoco per il cantautore, che mia prima di allora si era esibito dal vivo davanti a un pubblico tanto vasto ed esigente; l’ultima, due anni più tardi, è entrata nella Storia per le contestazioni incassate da un artista fischiato per aver scelto di portare un repertorio rock-blues, tradendo con il suono della chitarra elettrica l’anima roots della rassegna.

Su Sky Arte HD ecco la performance del 1964, con un Dylan al massimo della sua maturità come folksinger. È la sera del 26 luglio quando il ragazzo sale sul palco allestito nel Freebody Park e incanta la platea inanellando una dietro l’altra All I Really Want To Do, To Ramona, Chimes of Freedom, With God On Our Side  e, naturalmente, la mitica Mr. Tambourine Man . Brano che resterà tatuato nella Storia del rock.

La curiosità – I fan dei fratelli Coen ricordano Duluth per essere tra le località in cui è ambientato Fargo ; ma la città natale è strettamente legata alla musica. Non solo per merito di Bob Dylan. Qui sono infatti nati l’ex batterista dei R.E.M. Bill Berry e i componenti della band slow-core dei Low.