Tanti auguri, maestro! Omaggio a Barenboim

30 Ottobre 2012


Una vita per la musica quella di Daniel Barenboim, cittadino del mondo, raffinato pianista e direttore d’orchestra tra i più apprezzati in attività. Una figura di primissimo piano nel campo della musica colta: una personalità che, in occasione del proprio settantesimo compleanno, merita auguri speciali. Nell’Omaggio a Daniel Barenboim Sky Arte HD inserisce una straordinaria esibizione del maestro, arricchita da una vera e propria guida all’ascolto.

In prima serata la straordinaria intensità della “Patetica” di Cajkovskij, ultimo capolavoro a firma del genio russo. Una sinfonia entrata nella leggenda, per molti considerata alla stregua di un testamento musicale: l’adagio lamentoso con cui si chiude è stato più volte accostato dalla critica alla meccanica compositiva propria del requiem. Il fatto che lo stesso Cajkovskij sia scomparso pochi giorni dopo la sua prima esecuzione non fa che aumentarne la suggestione.

A seguire i temi e la lettura del capolavoro proposti, in prima persona, proprio da Daniel Barenboim: per il pubblico di Sky Arte HD una conversazione intima e privata con un grande protagonista della musica, che ripercorre in esclusiva la genesi della sinfonia di Cajkovskij inserendola nel quadro più ampio dell’intera produzione del maestro. E analizzando in modo puntuale aneddoti e curiosità.

Omaggio a Daniel Barenboim festeggia in musica il compleanno di una figura eccezionale, un autentico maratoneta della tastiera e della bacchetta. Epica la sua direzione, nel 2011, dell’integrale delle Sinfonie di Beethoven; al limite dell’impresa, quest’anno, le sue interpretazioni nel ciclo su “Il concerto per pianoforte e orchestra” ospitato alla Scala, di cui è direttore musicale. Cinque concerti in soli tre appuntamenti, nell’arco di quattordici giorni. Semplicemente titanico.