Tom Jones, esilaranti tormenti da star

20 Marzo 2014


Passano gli anni e con loro i treni che portano al successo: peccato sbagliare la bracciata, fallire il tentativo, restare con un pugno di mosche in mano. A un passo dalla gloria, tanto vicini da assaporarne il profumo fugace, prima che tutto svanisca in una bolla di sapone. Con il rimorso e il rimpianto a ticchettare nella mente, nella sincronia asfissiante dei rimbrotti di una compagna un tempo certo amata, ma oggi – dopo quarant’anni di matrimonio – decisamente mal digerita.

Non vive la migliore delle situazioni il buon Tom Jones, protagonista di un nuovo episodio di Playhouse Presents, la serie che rinverdisce i fasti della premiata commedia inglese. La star veste i panni di Ron, cantante sulla via del tramonto che vive con sofferenza lo scialbo tran-tran della vita coniugale: almeno fino all’arrivo del ciclone Nina. Una vecchia amica piombata in diretta dal passato, presenza che in un irresistibile crescendo di comiche assurdità darà la scossa alla vita del vecchio crooner…

Il plot attinge alla più classica e intramontabile commedia degli equivoci, in un valzer di battute al fulmicotone; un’atmosfera delicatamente sospesa tra dramma e comicità, elegante quadretto che mette in risalto vizi e virtù in fondo comuni a chiunque. Come quelli che emergono nel corso de Il sindaco , l’episodio interpretato da Olivia Williams (Il sesto senso , Rushmore , L’uomo del giorno dopo ) in onda a seguire.
Dorothy Green è una donna pragmatica, eroina moderna che condivide con milioni di altre mamme inglesi la tenacia di una quotidianità divisa tra gli obblighi della famiglia e quelli di un lavoro umile ma dignitoso. Condizione che rischia di essere messa in crisi da un’ondata di scioperi e manifestazioni: la rottura del fragilissimo ordine su cui si basa la vita di Dorothy è offesa a cui bisogna immediatamente rimediare. Scendendo in campo, alla conquista della poltrona di primo cittadino.  

La curiosità – Con la partecipazione a Playhouse Presents  Tom Jones torna protagonista sul piccolo schermo a oltre quarant’anni dall’ultima volta. Fatta eccezione per alcuni cameo di serie di successo (su tutte Willy, il Principe di Bel Air ), la parte più importante offerta al cantante risale al triennio 1969-1971, quando l’ABC produsse This Is Tom Jones .