XXX! Quando l’arte è sexy

1 agosto 2014


Dimenticate la poesia leggiadra delle muse classiche e il vergineo candore delle modelle preraffaellite, i casti sospiri degli spasimanti romantici e i tormenti platonici dell’amor cortese! Non si bada troppo per il sottile, su Sky Arte HD, con Art & Sex : una serata monografica dedicata interamente a come l’arte ha trattato nel corso dei secoli il tema della sessualità. Partendo da B-Side – Il lato nascosto dell’arte, divertita indagine che vede Caroline Pochon e Allan Rotschild passare in rassegna il… lato b dei musei più importanti al mondo!

In fin dei conti ha scoperto l’acqua calda, limitandosi a ricordare a tutti da dove veniamo. Ma con quale sarcasmo e quanta dirompente energia rivoluzionaria! È il regista Romain Goupil a svelarci Gustave Courbet – L’origine del mondo, documentario dedicato al bizzoso pittore francese. E al suo quadro più celebre: quel L’origine du monde  che, nel concentrarsi con assoluto realismo sul sesso femminile, incarna il senso più autentico dell’espressione épater le bourgeois .

Quanto la sfera dell’eros influisce quella della creatività? Domanda profonda quella lanciata da laure Michel nel suo Fantasie! – Sesso, fiction e tentazione, documentario che chiama in causa tre diverse tipologie di artista. Da un lato abbiamo il cineasta, nella figura di un insospettabile David Cronenberg; dall’altro la scrittrice, la misteriosa e intrigante Amélie Nothomb. Infine ecco il fashion designer, con guanti di pelle e immancabili occhiali da sole: il mitico Karl Lagerfeld.

In chiusura di serata ci rintaniamo nell’edicola virtuale di Sky Arte per spulciare tra gli scaffali di Sex in the comics, incontrando i grandi maestri del fumetto erotico. Partendo ovviamente dall’imprescindibile Milo Manara e arrivando alla giovane Molly Crabapple, figura di riferimento per la scena newyorchese degli ultimi anni; passando per le tavole a luci rosse di ZEP, Maruo e Robert Crumb. 

Commenta con noi la serata sui social network seguendo l’hashtag #ArtAndSex

La curiosità – Una autentica pasionaria  Molly Crabapple, in prima linea durante le pèroteste del movimento Occupy Wall Street. L’artista, che vive a New York nei pressi dello Zuccotti Park (fulcro della protesta contro il sistema finanziario mondiale) ha in quei giorni creato opere vendute per sostenere con i proventi la battaglia dei manifestanti.