Gli artefici delle grandi cupole del mondo, da Brunelleschi a Buckminster Fuller

11 Maggio 2020

L’attesa è alta per il documentario in onda su Sky Arte giovedì 14 e 21 maggio.
Brunelleschi e le grandi cupole del mondo punterà i riflettori su alcune delle opere architettoniche più acclamate di sempre, a partire dall’impresa compiuta da Filippo Brunelleschi nel cuore di Firenze. Esito di un lavoro durato sedici anni, la cupola del Duomo fiorentino rivela le grandi intuizioni messe in campo dall’artista-architetto: l’uso della spina di pesce per la disposizione dei mattoni e la “Colla grande”, una speciale gru che permetteva di movimentare carichi fino a 90 metri di altezza.
Intuizioni cui fanno eco quelle di Buckminster Fuller, al quale si riconosce il merito di aver inventato la cupola geodetica, costituita da un telaio fatto di poligoni a partire dai triangoli e adattabile a qualsiasi clima.

Tutti i video >>