Giulio Andreotti, fra politica e cinema

14 gennaio 2020

Portano la firma di Tatti Sanguineti le due pellicole in onda su Sky Arte nelle serata di oggi, martedì 14 gennaio, 101 anni dopo la nascita del loro protagonista. Lui è Giulio Andreotti e al centro della narrazione filmica di Giulio Andreotti ‒ Il cinema visto da vicino e Giulio Andreotti ‒ La politica del cinema c’è il suo legame con la settima arte, a cominciare dal periodo compreso fra il 1947 e il 1953, quando Andreotti era Sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo spettacolo.
Dal salvataggio dell’Istituto Luce e del suo archivio alla legge di sostegno sul cinema, dalla restituzione al Lido della Mostra del Cinema di Venezia alla rinascita di un cinegiornale nazionale, la Settimana Incom, sono numerose le azioni compiute dal politico per dare nuova linfa al settore cinematografico, come lui stesso raccontò nella lunga intervista concessa a Sanguineti e Pier Luigi Raffaelli fra il 2003 e il 2005.

Tutti i video >>