Canova e Roma, un legame eterno

21 dicembre 2019

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Si intitola Canova. Eterna bellezza la mostra allestita, fino al 15 marzo, negli spazi del Museo di Roma a Palazzo Braschi. Il fil rouge della rassegna è il legame che unisce lo straordinario Antonio Canova ‒ genio della scultura conosciuto a tutte le latitudini ‒ e la Capitale, dove, fra Settecento e Ottocento, l’artista trovò inesauribili fonti di ispirazione. Grazie a una serie di prestiti illustri, sono oltre 170 le opere esposte a Roma, collocate all’interno di un percorso che, in tredici sezioni, descrive l’arte canoviana e il contesto capitolino dell’epoca. Arricchisce la mostra un corpus di scatti nei quali il fotografo Mimmo Jodice ritrae i capolavori in marmo di Canova attraverso uno stile contemporaneo.
#CanovaRoma

[Immagine in apertura: Antonio Canova, Endimione dormiente, 1819, gesso, 183x85x95 cm. Possagno, Gypsotheca e Museo Antonio Canova 2019, Possagno (TV),
Fondazione Canova onlus – Gypsotheca e Museo Antonio Canova | Archivio
Fotografico interno. Foto di Lino Zanesco]

Tutti i video >>

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close