Quando il rock ‘n’ roll divenne mainstream

19 Febbraio 2019

Giunti al terzo episodio della serie Rolling Stone – Sesso, stampa e rock ‘n’ roll, continuiamo a seguire l’epopea della più famosa rivista di musica al mondo in un momento topico per lo stesso magazine: la decisione di aprire una sede a New York, in un piano di espansione che naturalmente echeggiava lo straordinario successo avuto già dalla rivista.
Come il rock ‘n’ roll si era trasformato da musica rivoluzionaria in industria miliardaria, allo stesso modo Rolling Stone stava diventando parte del mainstream. Una “conseguenza” che poco si conciliava con l’iniziale posizione contraria al sistema dello stesso magazine. Come conciliare il successo con i propri ideali? Sarà l’interrogativo che Rolling Stone dovrà porsi, a partire dalla seconda metà degli anni Settanta.

Tutti i video >>