La tragica storia di Marvin Gaye

28 marzo 2020

Un fatto davvero drammatico siglò la prematura scomparsa di Marvin Gaye, leggenda della musica soul e R&B, scomparso nel 1984. A ucciderlo fu, infatti, un colpo di pistola sparato dal padre dell’artista, al culmine di una banale lite. L’arma era una calibro 38 che Marvin Gaye aveva regalato al genitore per Natale, non immaginando le conseguenze.
Durante l’episodio di Inseparabili in onda lunedì 30 marzo, Carlo Lucarelli ripercorrerà queste vicende, facendo luce sui complessi legami che univano il musicista alla sua famiglia e sull’inquietudine che ne accompagnava l’esistenza.

Tutti i video >>