Sky Arte HD
SkyArte

Addio a Chris Cornell, frontman dei Soundgarden e degli Audioslave

18 maggio 2017

2014 Lollapalooza Brazil - Day 2

L’annuncio dell’improvvisa morte di Chris Cornell, talentuoso leader dei Soundgarden e degli Audioslave, sta facendo il giro del mondo, spargendo incredulità e sgomento fra i tanti fan del musicista, scomparso a Detroit a soli 52 anni.

La subitanea dipartita del cantante ha fatto piombare nello sconforto anche il suo entourage, sotto shock per la morte inaspettata dell’artista. Storico volto e inconfondibile voce dei Soundgarden, Cornell ha scritto, grazie alla sua potenza vocale e al suo timbro graffiante, un importante capitolo della musica grunge, confermando l’eccezionalità creativa della scena di Seattle tra gli anni Ottanta e Novanta.

In parallelo alla carriera con i Soundgarden, Cornell prese parte alla formazione della band Temple of the Dog, insieme ai membri dei Pearl Jam. Lo scioglimento dei Soundgarden nel 1997 – poi riunitisi nel 2010 – diede il via alla carriera solista di Cornell e al nuovo ruolo di frontman degli Audioslave. Risale soltanto a pochi giorni fa l’ultima esibizione del musicista insieme ai Soundgarden sul palcoscenico del Fox Theatre di Detroit.