Sky Arte HD
SkyArte

Tutta la luce della notte negli scatti di Rafael Y. Herman

19 marzo 2018

Rafael Y. Herman, Artificialis Revera, 2010, chromogenic, 180 x 270 cm

Fino al primo aprile, il Ludwig Museum – Museum of Contemporary Art di Budapest fa da cornice alla prima personale di Rafael Y. Herman in Ungheria. Curata da Attila Nemes, la rassegna accosta una serie di scatti recenti, sottolineando il talento dell’artista nel restituire, attraverso le proprie fotografie, una percezione “inumana” – nel senso che non è propria dell’occhio umano – del paesaggio naturale.

Animati da scorci di foreste e da campi di fiori, gli scatti di Rafael Y. Herman chiamano infatti in causa il sistema percettivo dello spettatore, che entra in contatto con essi all’interno di ambienti diversamente illuminati. Ciò che viene normalmente percepito come ombroso, sebbene illuminato dalla luce del giorno ‒ ad esempio un bosco ‒, nelle fotografie in mostra diventa sinonimo di luminosità.
Al contrario, i campi fioriti e i grandi prati erbosi, fotografati da Herman in piena luce naturale, finiranno per perdere gran parte della loro solarità, nel momento in cui le immagini saranno esposte in ambienti iper-illuminati.

Le atmosfere descritte da Rafael Y. Herman, composte da un buio ammantato di luce o da una luce “smorzata” dalle condizioni esterne, non possono essere percepite come tali dall’occhio umano nella quotidianità, sottolineando la mediazione dello strumento fotografico e una profonda indagine attorno al binomio virtuale-reale.

[Immagine in apertura: Rafael Y. Herman, Artificialis Revera, 2010]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close